Visita l’Oceanario di Lisbona: il miglior acquario del mondo

Visita l'Oceanario di Lisbona
Visita l'acquario di Lisbona

Coloro che passeggiano per Lisbona non possono perdere l’occasione di visitare l’Oceanario di Lisbona, che ha una mostra permanente e alcune mostre temporanee.

L’Oceanario di Lisbona è una delle attrazioni più visitate della capitale portoghese, ma le prime tre volte che sono andato in città, non ho nemmeno pensato di andarci. Ho sempre preferito programmi che pensavo fossero più basati a Lisbona, come perdersi per le strade dell’Alfama, esplorare il centro storico, mangiare i pastelli di Belém…….. Ma alla fine ho deciso di dare una possibilità a questo Oceanário.

Oceanario di Lisbona: prenota la tua visita e compra i tuoi biglietti

Qui di seguito troverete una serie di opzioni che renderanno più facile la vostra visita all’acquario di Lisbona, come l’acquisto di biglietti d’ingresso per evitare code o la Lisboa Card che vi permetterà di prendere il trasporto in città e ottenere sconti sulle varie visite a Lisbona.

 

 

Cos’è l’Oceanario di Lisbona?

L’Oceanario di Lisbona è un’esposizione di animali, alghe e piante acquatiche, all’interno di circa 5 milioni di litri di acqua salata, suddivisi in 4 habitat che insieme ci fanno sentire come se fossimo in un unico ambiente, sul fondo del mare.

L’Oceanario di Lisbona è stato eletto per la seconda volta il migliore al mondo da Tripadvisor. La prima volta che è stato eletto nel 2015, è stato eletto nel 2017.

Lisbona Oceanário Migliore acquario del mondo

Mostra permanente all’Oceanarium di Lisbona

L’esposizione permanente all’Oceanario di Lisbona è quella che sarà sempre esposta durante le nostre visite. E questa mostra presenta specie diverse e rare. Vediamo alcuni esempi sorprendenti di ciò che si può trovare:

Pinguino di Magellano
Questi pinguini generalmente vivono in mare e si nutrono di acciughe. Essi seguono quindi la migrazione dei pesci per potersi nutrire. Quando si formano in coppia, vengono tenuti per tutta la vita ed entrambi insieme si prendono cura delle uova.

Pappagallo di mare
Questo uccello è fortemente minacciato dalle fuoriuscite di petrolio e dalla caccia. È un uccello che può volare per più di 7.000 chilometri in otto mesi e volare fino a 80 chilometri all’ora, impressionante, non è vero?

Fiore di mare
E’ un anemone con corpo cilindrico e più di 200 tentacoli, alcuni più corti, altri più lunghi, tutti inseriti intorno alla bocca. Questi tentacoli più lunghi catturano le prede mentre quelli più piccoli trattengono il cibo.

Polpo gigante del Pacifico
È il più grande di tutti i polpi e può raggiungere 9 metri e 250 kg.

Visita l'acquario di Lisbona con polpo gigante

Ventosa per pallet
Questo pesce nasce tutto giallo e col tempo diventa blu. Si nutrono di alghe nate in spugne. Sono diventati famosi da Dory nel film “Alla ricerca di Nemo”.

Scorpione russatore
Questo pesce abita solitamente la sabbia o le parti più rocciose e si muove con le sue pinne pettorali. Prende il suo nome perché quando esce dall’acqua, produce un suono che suona come un russare.

Rospo cornivoro
Questa rana ha quasi la metà della bocca di tutto il corpo, il che significa che può mangiare topolini, uccelli e anche altre rane.

Rospo del Suriname
Questa rana è un esperto in camuffamento, perché assomiglia molto a una foglia. E la cosa più curiosa di questa rana è che dopo l’accoppiamento, le uova vengono assorbite nella pelle della femmina e dopo 3-5 mesi, piccole rane ben formate emergono.

lontra marina
È il mammifero più piccolo e più recente dell’oceano (ha “vissuto” solo per circa cinque milioni di anni), ma purtroppo il commercio di pellicce ne ha quasi causato l’estinzione. Oggi è altamente protetto negli Stati Uniti e in Canada e la popolazione sta cominciando ad aumentare.

Visita l'acquario di Lisbona con le lontre marine

Mostra temporanea all’Oceanarium di Lisbona

L’Oceanário ospita mostre speciali in continua evoluzione. Durante la mia visita, l’artista e fotografo giapponese Takashi Amano ci ha mostrato “foreste sott’acqua”. La mostra è la migliore che ho visto ultimamente. Assolutamente fantastico.

Secondo Wikipedia, Takashi Amano è stato fotografo, designer, autore, ciclista e acquariofilo. Il suo orientamento come acquariofilo è ben descritto. Rispetto all’enorme acquario dell’edificio principale, la mostra temporanea a prima vista non è sembrata molto spettacolare: l’acquario a forma di U è lungo “solo” 40 metri e si presenta in un unico pezzo. Non c’erano razze, squali e tonni – erano presenti solo tetra-neon, gamberetti d’acqua dolce e altri piccoli animali.

Ma la vera bellezza della mostra è stata svelata solo a un secondo sguardo: come sono disposte le piante, quali piante vengono utilizzate, come si contrappongono tra loro e come gli abitanti dell’acqua interagiscono con il loro ambiente. Non è facile dirlo, ma l’acquario mi è sembrato un’immagine in continua evoluzione, quasi perfettamente composta, che a sua volta è composta da molte immagini individuali e cambia continuamente con il movimento degli abitanti.

visita all'acquario di Lisbona e alla mostra temporanea

La mostra temporanea è stata inaugurata alla fine di aprile 2015 e Amano è morto di polmonite il 4 agosto 2015, dopo una lunga malattia. Aveva 61 anni. C’è qualcos’altro sul sito espositivo con cui vorrei concludere:

“Takashi Amano pensava che osservare da vicino la natura ci avrebbe permesso di capire meglio il nostro mondo e di imparare a preservarlo”.

Le prix supplémentaire de l’exposition spéciale est, à mon avis, de l’argent bien investi.

Nel più grande acquario naturale del mondo, lungo 40 metri e con una capacità di 160.000 litri, la vita in mare si manifesta in tutto il suo splendore. Il suono è sintonizzato correttamente. Tutto questo non è solo bello, ma è anche un’attività turistica rilassante e stimolante per il vostro prossimo soggiorno a Lisbona.

Quanto tempo per visitare l’acquario di Lisbona?

È logico che la visita all’Oceanario di Lisbona debba essere basata sul tempo che trascorrete godendovi ogni specie.

Due ore sono sufficienti. Alcune persone prendono più tempo, altre meno. In media, circa 2 ore sono sufficienti per visitare la mostra permanente. Se visitate anche la mostra temporanea, ci vorrà un po’ più tempo.

Attività aggiuntive nell’Oceanario di Lisbona

Oltre alle mostre, l’Oceanario di Lisbona offre diverse attività per incontrare tutti i tipi di pubblico.

Feste di compleanno
Possono organizzare feste di compleanno per bambini, con la presenza di Vasco (la mascotte dell’Oceanarium), oppure giochi con puzzle in stile CSI e persino feste in stile “pigiama party” per “dormire con gli squali”.

Festa di compleanno dell'Oceanario Lisbona

Dopo tutto quello che abbiamo menzionato in questo articolo, possiamo dire che è un’ottima passeggiata per prendere i bambini. Anche se i genitori non vogliono partecipare agli spettacoli, la bellezza degli acquari li delizierà e sicuramente si divertiranno.

Inoltre, l’Oceanario di Lisbona ha un’ottima infrastruttura per accogliere i bambini, luoghi per cambiare i pannolini e ampi corridoi per viaggiare in auto.

Spettacoli per bambini
Un mix di suoni e colori, per affinare l’udito e la vista dei bambini, rende l’Oceanario di Lisbona un luogo perfetto per risvegliare la sensibilità dei bambini.

    null
  • Giorno : Il sabato
  • Alle 9:00
  • Prezzo: 35€ compreso l’ingresso per 2 adulti e una visita all’Oceanarium dopo lo spettacolo.
  • Attenzione: Lo spettacolo è consigliato per bambini fino a 3 anni.

Fado miudinho
Il fado è uno stile musicale molto popolare in Portogallo, e quando combinato con il paesaggio dell’acquario centrale dell’Oceanario di Lisbona, è difficile non rimanere incantati. Creato per i bambini, questo spettacolo promette di stimolare i sensi e la creatività, immergendo tutti nel mondo del fado.

Visita l'Oceonario di Lisbona con musica fado
    null
  • Data: prima e terza domenica del mese;
  • Alle 9:00
  • Prezzo: 35€, compreso l’ingresso per 2 adulti e una visita all’Oceanarium dopo lo spettacolo.
  • Attenzione: lo spettacolo è consigliato ai bambini fino a 4 anni.

Oltre a queste attività, l’Acquario di Lisbona offre anche visite guidate, visite speciali per gli anziani e attività durante le vacanze scolastiche.

Mascotte dell’Oceanario di Lisbona

Un’altra attrazione, che intrattiene soprattutto i bambini, è il Boneco Vasco, una mascotte dell’Oceanario di Lisbona, che è sempre presente per intrattenere la gente e giocare. Il suo nome si riferisce al navigatore portoghese Vasco da Gama, che ha segnato la storia del Portogallo. Si dice che quando si passa davanti all’Oceanarium, ci si innamora della vita marittima. Prendere la macchina fotografica carica e con spazio per molte foto, perché ne avrete bisogno quando si visita questo incredibile punto turistico del Portogallo e dell’Europa.

Orari e prezzi dell’Oceanario di Lisbona

L’Oceanario di Lisbona può essere visitato dalle 10.00 alle 19.00, con l’ultimo ingresso alle 18.00. Il trucco è quello di acquistare il biglietto in anticipo via Internet. I prezzi della mostra permanente sono: 15€ per le persone dai 13 ai 64 anni; 10€ per i bambini dai 4 ai 12 anni; 10€ per gli over 65 e gratis per i bambini fino ai 3 anni. Per visitare la mostra permanente e temporanea, i prezzi sono: 18€ per le persone dai 13 ai 64 anni; 12€ per i bambini dai 4 ai 12 anni; 12€ per i bambini oltre i 65 anni e gratis per i bambini fino ai 3 anni.

L’acquario di Lisbona eletto il migliore del mondo

Per la terza volta, l’acquario di Lisbona è stato votato come il migliore acquario del mondo. Il premio proviene dalla Travelers’ Choice promossa da TripAdvisor, la cui missione è quella di riconoscere le destinazioni, le attrazioni e gli hotel con le migliori recensioni della comunità.

Visit the Lisbon Oceanario best aquarium in the world

Con 33.854 recensioni sul più grande sito web di viaggi del mondo, l’Oceanario di Lisbona ha un punteggio complessivo di 4,5 su 5. Di tutte le valutazioni, il 64% ha valutato l’Oceanario di Lisbona come “eccellente” e il 27% come “molto buono”. “Esperienza eccezionale per tutti”, “location bellissima e ben organizzata”, “esperienza ricreativa unica” o “miglior oceanario che abbia mai visto” sono alcuni dei commenti scritti dai visitatori.

L’Oceanario di Lisbona, che quest’anno festeggia il suo 20° anniversario, è già stato votato come miglior acquario del mondo da TripAdvisor nel 2015 e nel 2017. È una delle strutture culturali più visitate del Portogallo, con più di 23 milioni di visitatori provenienti da 185 paesi diversi dalla sua apertura. L’anno scorso ha accolto 1,3 milioni di visitatori, il miglior anno da record.

7 motivi per visitare l’Oceanario di Lisbona

E’ vicino all’aeroporto di Lisbona.

Vado sempre in Europa via TAP, con un volo diretto per Lisbona, e più volte il collegamento nella capitale portoghese è sufficiente per fare una passeggiata. La parte migliore è che l’aeroporto non è lontano dalla città, quindi si può andare in diversi luoghi piacevoli utilizzando i mezzi pubblici, taxi o Uber.

C’è una metropolitana all’aeroporto, e in sole tre stazioni è possibile raggiungere la parte orientale di Lisbona, che dà accesso al Parque das Nações, dove si trova l’Oceanario di Lisbona. In altre parole: in un collegamento più lungo, è super facile andare e venire. Usciti dalla metropolitana, proseguite dritti verso il fiume, superate il centro commerciale Vasco da Gama, poi camminate a destra per circa 15 minuti.

Vedere una Lisbona più moderna

Il Parque das Nações è una regione moderna della città, costruita sulle rive del fiume Tago per l’Esposizione Universale del 1998 con un progetto di riqualificazione di un’area molto industriale e mediamente degradata. Si tratta di una regione molto diversa dai quartieri più tradizionali di Lisbona, come il Centro e l’affascinante quartiere Alfama.

visita Lisbona oceanario al parque dos naçoes

Non penso che sia superbo, ma se ti piace l’architettura contemporanea, vale la pena visitarlo, ma anche per visitare altre attrazioni come il Padiglione della Conoscenza (museo della scienza e della tecnologia con mostre interattive), la funivia e la Torre Vasco da Gama (l’edificio più alto del paese).

Oh, e c’è anche il centro commerciale Vasco da Gama, che si trova proprio di fronte alla stazione della metropolitana Oriente, e oltre ad avere diversi bei negozi, è aperto fino a mezzanotte.

Essere mosso dall’immensità dei mari

Mi piace guardare il cielo, soprattutto di notte, e sentirmi piccolo in questo universo assurdo che ci circonda. Ma mi sono anche sentito piccolo mentre riflettevo sulla vastità dei mari, questo altro universo così pieno di vita. Soprattutto per la filosofia del museo, che c’è un solo oceano.

In altre parole: la separazione tra l’Atlantico, il Pacifico, l’indiano, ecc. è artificiale, creata da uomini che volevano mettere le cose in ordine, ma alla fine tutto è una cosa sola. E questo si riflette nella disposizione dell’Oceanarium: al centro, un grande acquario centrale contiene più di 100 specie di quattro oceani.

Intorno ad esso, piccoli bacini rappresentano diversi habitat marini (Atlantico settentrionale, Pacifico temperato, Antartico e tropicale indiano), come se stessimo camminando in un unico acquario – o oceano.

Come se non bastasse, ci sono ancora brani di poesia tratti dal poeta portoghese Sophia di Mello Breyner, che aveva molte opere legate al mare. È difficile non farsi toccare dalle sue parole sulla grandezza di questo infinito blu.

Scoperta di animali curiosi all’Acquario

L’Oceanarium riunisce 8.000 animali di circa 500 specie diverse. Cosa significa? Che ci sono un sacco di animali strani!

Pesci all'acquario di Lisbona

Il bambino in me amava vedere i piccoli pesci colorati, gli squali e la compagnia, ma amava scoprire ancora di più queste specie più curiose, come il drago marino, i pesci piatti che si nascondono completamente nella sabbia, i divertenti pesci luna nella foto sotto, i bellissimi anfibi colorati e la vita marina fluo.

Questi coralli nell’ultima foto, ad esempio, hanno pigmenti fluorescenti che, oltre a lasciarli belli, fungono da “schermi solari”, proteggendoli dalla luce solare. D’altra parte, i draghi marini, che sembrano divertenti cavallucci marini, imitano così le alghe dell’ambiente in cui vivono. La natura è incredibile.

Sostenere la conservazione degli oceani

Oltre a intrattenere e intrattenere i visitatori, l’obiettivo dell’Oceanarium va ben oltre: è il luogo in cui si svolgono molte delle principali ricerche marine del Portogallo. Questo significa che quando si visita lo spazio, si contribuirà al mantenimento di questi studi. Per non parlare della consapevolezza, dopo tutto, probabilmente sarete anche consapevoli del nostro impatto sulla vita marina e dell’importanza della conservazione della natura.

Insegnare ai bambini l’ambiente

E a proposito di consapevolezza, c’è uno spazio esplicitamente dedicato a questo tema, con particolare attenzione ai bambini. Ho pensato che fosse davvero bello facilitare questo approccio da parte delle famiglie che visitano il posto – come “Non è bello il pesciolino? Lo sapevi che se non ti prendi cura dell’ambiente, potrebbe morire?”. 😛

Il risparmio e il riciclo dell’acqua sono tra i temi trattati nell’area denominata A Casa do Vasco, basata sulla mascotte dell’oceanario, la bambola Vasco, creata in riferimento al navigatore Vasco da Gama. Ci sono mini toilette, frigoriferi e lavelli con consigli e curiose informazioni sulla sostenibilità, oltre a video e giochi per i più piccoli.

Innamorarsi delle lontre

Concludo questo post con la simpatia delle lontre Mica e Tide. Sono nati nell’Oceanarium (rispettivamente nel 2001 e 1998) e galleggiano, girano, mangiano e sono belli. E’ stato allora che ho scoperto il mio amore per le lontre, che sono già state cacciate per la loro pelliccia e sono quasi scomparse, e che ora sono protette dalla legge.

E ‘puramente meraviglioso vedere le due lontre con le “mani” date <3 Come spiegano, questi animali possono avere questo comportamento per stare sempre insieme, evitando il rischio di essere soli alla deriva.